─♦─HOME─♦──♦─CHI SONO─♦──♦─ABOUT─♦──♦─CONTATTI─♦──♦─RECENSIONI─♦──♦─RUBRICHE─♦──♦─AFFILIAZIONI─♦─
♦────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────♦

My Romantic Hero #13

Ok, gente...la vecchiaia sta dilagando e in questi giorni non so la mia memoria che fine abbia fatto. Una cosa è certa: mi ero completamente dimenticata di questa rubrica e del mio povero eroe romantico :-(. Me ne sono ricordata ieri e sono rimasta un attimo immobile, poi ho pensato "nooooooooooooo". Non che bisogna farla così tragica, ma questa è l'unica rubrica che ha una cadenza fissa in questo blog e mi dispiace mandarla a monte. Il mese una volta passato è passato, e poi basta..niente eroe romantico O_O. Va beh...sto frignando :D
Visto che la memoria mi è ritornata in tempo, dieci minuti per questa rubrica li ho trovati! Quindi, vi presento il tredicesimo -nonché primo del 2014- romantic hero!

Se c'è una cosa che mi capita sempre quando leggo un libro, o guardo un film o una serie tv o qualsiasi altra cosa, è di prendermi delle cotte pazzesche per i maschi presenti nella storia!!! Può essere il protagonista o semplicemente un personaggio secondario, non importa...c'è sempre qualcuno che mi fa perdere la testa!!! In questa rubrica ideata da me, che ho chiamato "My Romantic Hero" e che pubblicherò mensilmente, voglio parlare proprio di questi uomini fittizi che mi fanno innamorare perdutamente e che mi hanno fatta sognare, mi fanno sognare e continueranno a farmi sognare anche in futuro!!! Quanti eroi romantici hanno fatto breccia nel nostro cuore, togliendoci il sonno e spodestando mariti e fidanzati??? Tanti!!! E non importa se sono personaggi di pura fantasia: loro avranno sempre il nostro amore incondizionato ♥

Questo mese l'Eroe Romantico che ha rubato il mio cuore è...

Erik/Il Fantasma dell'Opera
- Il Fantasma dell'Opera -


Devo confessarvi che non ho mai letto "Il Fantasma dell'Opera" di Gaston Leroux (rimedierò presto, non temete!), ma ho visto l'adattamento cinematografico del musical di Andrew Lloyd Webber e questo è bastato a rinnovare l'amore che nutrivo per il protagonista da quando avevo visto da bambina un balletto ispirato a quest'opera. È da tempo che voglio presentarvi questo personaggio ambiguo e doveva essere lui, inizialmente, sia l'eroe romantico di Novembre che di Dicembre, ma alla fine Erik, meglio conosciuto come il Fantasma dell'Opera, è arrivato a impersonare il Romantic Hero di Gennaio, un perfetto eroe invernale.
Erik è una delle figure più belle e complesse che si possano trovare. È un uomo infinitamente solo, scansato dalla società per il suo volto sfigurato, costretto a rifugiarsi in sé stesso e vivere nell'ombra, eppure paradossalmente è un personaggio luminoso perché ispirato dai suoi due grandi amori: la musica e la sua musa Christine. I suoi sentimenti sono talmente intensi e profondi da far scuotere anche l'animo più arido e, nonostante tutto, dimostrano che anche nel buio si può trovare un barlume di luce in grado di guidare anche il più solo tra gli uomini.
Perché mi piace tanto il Fantasma? Beh...è tormentato, è un uomo da salvare dalla gabbia che sia il mondo che le sue stesse mani hanno costruito attorno a lui, è incapace di perdonare il male subito, è a volte molto pericoloso e anche crudele, ma solo perché ha vissuto per tutta la vita rintanato nei sotterranei del Teatro dell'Opera respinto da tutte le persone che hanno incrociato il suo cammino e classificato come un mostro solo per il suo aspetto. È una figura tragica che ammalia e ipnotizza, che ha conosciuto solo il male e per questo non sa fare altro che farne a sua volta. Ma l'amore è in grado di far emergere il suo lato più umano e di mostrare la sua fragilità a cui è impossibile voltare il capo, anche se non è comunque in grado di curare le sue ferite, troppo profonde, troppo antiche, per un amore che non trova corrispondenza e che gli procura solamente altro dolore.
Nel film di Joel Schumacher, è interpretato da un bravissimo Gerard Butler che gli dona le sue fattezze affascinanti e la sua voce bassa e calda, e per me è perfetto. È l'ideale incarnazione di questa leggenda del teatro, un mito attorno a cui ruotano strane voci e che fa vibrare l'anima con l'intensità del suo canto e del suo amore. Se c'è un personaggio che amo con tutto il cuore è proprio Erik e, se fossi stata al posto di Christine, non avrei esitato un secondo a scegliere lui. Insomma...avete mai ascoltato le canzoni del musical? Sono meravigliose e i brani del Fantasma sono pieni di pathos romantico. Come si fa a respingere tanto ardore! Non si può! Andate a sentirvi "The Music of the Night" (nella versione italiana "Musica per noi") oppure "The Point of No Return" (qui "Il Ponte tra di noi") e poi ditemi se si può non restare completamente incantate dalla potenza del sentimento di quest'uomo straziato dal destino. È un eroe romantico oscuro e drammatico!

~♥~


6 commenti:

  1. Bentornata Ancella carissima!!! In effetti stavo aspettando il tuo eroe romantico e come al solito sono d'accordo con te... anche io non ho letto il romanzo ma mi sono innamorata del personaggio del musical ;-)

    RispondiElimina
  2. Gerard Butler nei panni di Erik... l'uomo in grado di farmi tifare per lo stalker assassino in barba ai miei principi morali XD
    Credo che il casting di tale uomo abbia reso difficilmente comprensibile la scelta di Christine di dargli due di picche a ripetizione @_@

    RispondiElimina
  3. E' una vita che voglio leggere il libro, ma continuo sempre a rimandare... però ora, quasi quasi, un pensierino serio ce lo faccio! Insomma... il protagonista sembra molto... promettente!!! ;)

    RispondiElimina
  4. Bentornata e... concordo in pieno! *-*

    RispondiElimina
  5. Ciao, c'è un premio per te sul mio blog ^^

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti ♥ è sempre un immenso piacere leggere i vostri pensieri, quindi non siate timidi e lasciate pure un segno del vostro passaggio! Sono sempre felice di rispondervi e di scambiare opinioni con voi!